Seleziona una pagina

Cari amici e followers del blog, oggi, come ogni domenica é il giorno dedicato ai mini-tutorial di Simo1

Il tutorial di oggi, rispetto a quello di domenica scorsa, é molto semplice. Andremo infatti a parlare di quel piccolo segno grafico che una volta veniva chiamato “cancelletto”, mentre adesso, con una denominatura più moderna e trend viene chiamato HASHTAG e ha questa forma #

Volendo essere onesti, bisogna dire che Hashtag nasce dalla fusione di due altre parole: HASH che simboleggiava proprio il vecchio “cancelletto” e TAG che significa: “etichetta”

Adesso veniamo al punto focale del nostro mini tutorial, ovvero: A COSA SERVE L’HASHTAG?

Ebbene, l’hashtag serve a catalogare post diffusi sul web grazie a delle “etichette virtuali”

Ognuno di noi può farsi un Hashtag personale e usarlo sempre nei suoi post, sui social: facebook, twitter, instagram.. anche se quello dove funziona meglio é Instagram.

Se creiamo un nostro hashtag personale, ad esempio: #impariamocomesifa e lo mettiamo su ogni nostro post dedicato a questo argomento, le persone cliccandoci sopra potranno vedere tutto ciò che é stato scritto riguardo quell’argomento.

In definitiva non é altro che un etichetta un modo per catalogare alcuni argomenti.

 

In questa foto che ho messo, potete vedere degli hashtag che io ho usato su Instagram, per indicizzare i post riguardanti il mio libro. Non é ovviamente obbligatorio usarne tanti, anzi, a volte é meglio pochi ma buoni. Però bisogna saperli usare e qui, la maggior parte delle persone sbaglia!

L’errore più comune é quello di metterli tutti attaccati: SBAGLIATO, se si mettono tutti attaccati si auto annullano, un altro errore é quello di usare altri segni grafici insieme all’hashtag: SBAGLIATO, nessun altro segno grafico va aggiunto, altrimenti anche quello concorre ad annullare l’hashtag.

Allora come si fa? Molto semplice: basta ricordare una semplice formulina costituita da 3 parole. Queste parole sono: HASHTAG PAROLA SPAZIO e adesso ve le dimostro praticamente.

1     2      3

#parola ——

#parola ——

Ecco fatto, adesso sappiamo come usare correttamente gli hastag, adesso ci serve di creare o trovare degli hashtags perfetti, se ci troviamo a commentare, ad esempio, delle trasmissioni televisive, bisogna sapere che queste in genere hanno degli hashtag ufficiali e quindi bisogna utilizzare quelli. Se andiamo a costruire un nostro post personale, dovremo andare ad usare degli hashtag che siano inerenti a ciò che facciamo. Esistono delle App generatrici di hashtag che possono essere facilmente scaricate e usate.

Adesso sorge una domanda: ho imparato ad usare questo strumento, ne ho creati alcuni adatti alla mia attività e devo usarli frequentemente. Che faccio, li scrivo tutti ogni volta? Come faccio a non dimenticarli?

Con un unica soluzione risolviamo entrambi i problemi: al giorno d’oggi tutti abbiamo uno smartphone, un tablet o un pc e in questi dispositivi sicuramente c’é un software o una app che serve a prendere note, bene, non dobbiamo far altro che aprire una di queste note e scriverci, nella maniera corretta, cioé come vi ho spiegato, usando la formula magica, tutti gli hashtag che volete usare. e poi salvare la nota nella memoria del dispositivo.

Ma questo serve per ovviare alla dimenticanza. Ma per non doverli riscrivere ogni volta?

Bene, per non doverli riscrivere non avete altro da fare che un altro piccolo trucchetto: IL SELEZIONA COPIA E INCOLLA!

 

Questo é un pezzo tratto da un mio post su facebook, se vedete ci sono: una parte evidenziata e una in fondo, naturale.

Per evidenziare non dovete fare altro che posizionarvi in cima alla prima lettera cliccare con il tasto sinistro e spostarvi mantenendolo premuto, fino all’ultima parola che volete catturare, dopo di che lo rilasciate e rimane così come vedete il mio pezzo, a questo punto cliccate di nuovo sopra il pezzo grigio, ma con il tasto destro e scegliete copia. Una volta copiate tutte le parole potete chiudere momentaneamente quella pagina e andare ad aprire il posto di destinazione, cliccate li con il destro e scegliete incolla e il gioco é fatto.

Seleziona-copia-incolla: sono le altre tre paroline magiche, che una volta imparate vi renderanno la vita sul web molto più semplice di quanto possiate immaginare.

Se ci pensate é un po’ come una cadenza militare: SELEZIONA COPIA INCOLLA

SINDESTDEST!

 Ovviamente questa é la sequenza standard sui pc, per i telefoni é leggermente diverso, a volte ogni telefono ha un suo modo per copia-incollare una qualsiasi cosa.

Per esempio, su quelli che uso io che sono xiaomi, basta cliccare sopra la parola e tenere premuto qualche secondo finchè non appare una mini barra con scritto seleziona copia e incolla, ma non so se anche per gli altri vale lo stesso metodo.

Io spero che questo mini tutorial di oggi sia stato divertente da leggere e facile da capire. 

Alla prossima domenica con un altro argomento.

Simo1