Seleziona una pagina

Buona domenica a tutti, amici followers, con questo si chiude il primo ciclo di mini tutorial del sito. 

Quest’oggi ho scelto un argomento leggero e facile facile, non ci sarà nemmeno bisogno del consueto ordine fatto di “passaggi”.

Lo screenshot é una tecnica molto semplice che permette di “catturare” tutto ciò che si trova sullo schermo in un dato momento.

Come si fa lo screenshot: dipende dal tipo di tastiera che avete e dal tipo di sistema operativo, ad esempio windows ha un vero e proprio strumento di cattura .

Vedete quell’icona con le forbici  e il cerchio? Quello é lo strumento di cattura, ci cliccate sopra e disegnate la grandezza di ciò che volete catturare, poi lo  salvate. Come vedete io l’ho messo nella barra in basso, per averlo sempre a disposizione, ma si trova facilmente cliccando sulla prima icona, quella con la bandierina.

Window, come dicevo precedentemente ha anche una sequenza di tasti da poter cliccare sulla tastiera, che vi permette di fotografare l’intero desktop.

I più conosciuti sono “print screen” oppure “Stamp”, ma ce ne sono altri a seconda del tipo di tastiera.

Per fare lo screenshot su un pc Mac invece bisogna utilizzare questa sequenza: cmd+shift+3

Tenendo premuto anche il tasto ctrl mentre catturi lo screenshot (quindi premendo cmd+shift+ctrl+3) l’immagine non verrà salvata sul desktop ma verrà copiata nella clipboard. Questo significa che potrai incollarla in un documento di testo, una nota o qualsiasi altro file di tuo interesse semplicemente premendo la combinazione cmd+v.

Veniamo adesso ai dispositivi mobili, anche in questo caso ci sono diverse modalità. 

Su alcuni modelli android si può ancora fare lo screen cliccando il pulsante HOME in contemporanea a quello POWER (accensione). Su altri, che non hanno più un vero pulsante frontale, si fa prementdo il POWER in contemporanea a VOLUME – (meno, cioè  il lato che abbassa il volume).

In entrambi i casi comunque i tasti vanno tenuti premuti qualche istante fino a sentire il suono tipico di uno scatto fotografico o di un bip.

Alcuni smartphone hanno una “scorciatoia per gli screenshot” nel menù a tendina che scende se strisci con il dito sullo schermo, come potete vedere dal mio Xiaomi

 

Vedete, quella piccola icona con il disegno delle forbici, sotto di essa ha proprio la dicitura “SCREENSHOT”

Molti altri modelli hanno questo tipo di scorciatoia e l’icona è più o meno sempre la stessa.

Lo screenshot è veramente utile se vuoi fotografare qualcosa e poterla riutilizzare in seguito, magari in un punto dove sarebbe difficile accedere ad internet, come è capitato a me in questi giorni di Lucca comics, in cui internet non funzionava affatto. Lo screen serve anche a poter salvare certe cose, non molto gentili, postate su social network, la foto che riporti commenti offensivi ha validità come documento e prova in un possibile procedimento civile.

Spero che questo mini tutorial non vi sia risultato troppo pesante.

Per questo ciclo è stato l’ultimo, ma non vi preoccupate, ne farò altri e vi avvertirò quando inizierò di nuovo.

Un abbraccio e a presto.

Simo 1